Meduse, cosa fare se una medusa vi punge

L’estate ormai è iniziata e come ogni anno che passa questa specie marina affolla sempre più i nostri mari, trasportate dalla corrente quest’anno dove saranno arrivate?  Esiste una pagina facebbok che vi avvisa tempestivamente dove si trovano, questo il link “Meteo Meduse

Vediamo come comportarsi se si viene punti da una medusa.

Ormai su internet si trovano molteplici consigli su come comportarsi se si viene punti da una medusa,  molti di questi consigli sono solo leggende metropolitane alimentate dalla disinformazione.
I tentacoli delle meduse contengono le cnidocisti, piccoli organi urticanti che contengono il veleno per difendersi dai predatori e per paralizzare una potenziale preda.
Se punti da una medusa mantenete la calma e uscite dall’acqua, fatevi aiutare da un’altra persona, lavare bene la parte con la stessa acqua marina e non con acqua dolce, se ci sono residui lasciati dalla Medusa sulla parte colpita toglierli con delle pinzette come quelle delle sopracciglia, applicare una pomata o spray reperiti in farmacia e appositamente studiati al caso, andate in spiaggia già prevenuti di pomata al cloruro di alluminio, informarsi in farmacia.

Vediamo alcune leggende metropolitane sfatate dalla ricerca e dalla scienza, da non fare.

  1. L’urina: Non funziona, potrebbe anche peggiorare la situzione.
  2. Strofinare la parte con la carta di credito, pietre, sabbia o similari: Assolutamente non fatelo non porterebbe nessun giovamento e peggiorerebbe la situazione aumentando il rilascio delle tossine.
  3. Lavare con acqua dolce, ammoniaca, alocool, : Nulla di tutto ciò è un inibitore delle tossine della medusa
  4. L’aceto: L’aceto porta benefici solo se punti dalla specie Caravella portoghese (Physalia phisalis) scambiata sempre per una medusa ma non lo è.
    Meduse caravella portoghese
  5. Creme al cortisone: Con le creme al cortisone si hanno benefici dopo circa 30 minuti, impiega troppo tempo, non serve a nulla.

Conclusioni: Il veleno delle Meduse è termolabile, con le alte temperature si degrada (min 50 gradi), andate in spiaggia già prevenuti, consultate il meteo meduse, prestare molta attenzione non è sicuramente una bella esperienza da vivere.